nouvelles

cerca per

Una nuova speranza per la cura dell'infertilità maschile

07/02/2012

Negli Stati Uniti è stato dato il via libera per sviluppare per la prima volta un testicolo artificiale per la produzione di sperma umano.

I ricercatori statunitensi hanno ricevuto una sovvenzione da parte del National Institutes of Health per cominciare i lavori sul testicolo artificiale, che si prevede possa impiegare da cinque a sette anni per giungere alla conclusione.

Se avrà successo, ciò consentirà di migliorare la comprensione del complesso processo di produzione degli spermatozoi, e gli scienziati sperano di poterlo utilizzare per gli uomini con problemi di fertilità al fine di produrre spermatozoi “paziente-specifici”.

Spermatozoi, con elevato potenziale di fertilità, possono essere prodotti nei topi da diverse popolazioni di cellule staminali, ma fino ad ora produrre spermatozoi umani,  dalle stesse fonti cellulari ha determinato risultati deludenti.

I precedenti tentativi di differenziare spermatozoi umani da cellule staminali in laboratorio sono stati problematici, dato che le cellule non sono stato in grado di completare tutto il processo maturativo al di fuori dell'ambiente altamente specializzato del testicolo. All'interno del testicolo, normalmente, sono necessarie 12 tappe prima che le cellule germinali diventino spermatozoi maturi, in laboratorio la maturazione si arresta, solitamente, allo stadio nove o dieci.

Il nuovo progetto cercherà di ricreare la sede naturale della produzione delle cellule spermatiche. I ricercatori dovranno in primo luogo concentrarsi sulle cellule di Sertoli; cellule di supporto fondamentale durante lo sviluppo degli spermatozoi. Saranno poi aggiunte cellule staminali che opportunamente modificate rappresenteranno le progenitrici delle cellule spermatiche immature.

Il testicolo artificiale durerebbe solo 70 giorni, il tempo necessario per un ciclo di produzione dello sperma, prima di dover essere sostituito.

Si tratta di un progetto ambizioso e la grande sfida sarà capire come ottenere le cellule staminali umane in grado di  diventare progenitrici delle cellule spermatiche.

La nouveauté de la fécondation assistée douce

La nouveauté de la fécondation assistée douce

04/03/2010

Dès études menées au Pérou, Lima, on a constaté que le taux de grossesse obtenu par la fécondation douce sont très élevés (70 % au cours de deux transfert cumulatifs dans les femmes de moins de 40 ans).

stop aux attentats hormonaux avec les nouvelles technologies pour la fécondation assistée

stop aux attentats hormonaux avec les nouvelles technologies pour la fécondation assistée

04/03/2010

Travers des nouvelles technologies pour la fécondation assistée les  femmes ne souffriront plus de ce qu'on appelle “bombardement hormonaux”: il n'est plus necessaire une stimulation ovarienne à travers de médicaments.

notre newsletter

Errore

nouvelles

Una nuova speranza per la cura del...

07/02/2012

Negli Stati Uniti è stato dato il via libera per sviluppare per la prima volta un testicolo artificiale per l...

voir >>

nouvelles

stop aux attentats hormonaux avec ...

04/03/2010

Travers des nouvelles technologies pour la fécondation assistée les  femmes ne souffriront plus de ce qu'on...

voir >>

nouvelles

La nouveauté de la fécondation a...

04/03/2010

Dès études menées au Pérou, Lima, on a constaté que le taux de grossesse obtenu par la fécondation douce...

voir >>

sièges

Ici vous pouvez trouver le siège de Gamete Donation de votre pays et vous avez la chance de vous mettre en contact avec un de ses structures.