La legislazione

In tutti i paesi è vietato qualsiasi tipo di commercio di gameti. Altro è però la donazione di gameti, dove il donatore compie un gesto volontario, altruistico e spontaneo.

In base alla legge 40 del 2004 in Italia è vietata anche la donazione di gameti e la fecondazione eterologa.
La donazione avviene quindi nei nostri centri in Spagna  o in Grecia seguendo la legislazione locale.
Nel caso della Spagna la donazione di gameti femminili è stata autorizzata dalla  legge 35/1988, 22 novembre. Secondo questa legge, la maternità sarà concessa alla donna che dia alla luce il feto. La donazione di ovuli, secondo tale legge. è un gesto del tutto altruistico e volontario. La donatrice ha contatti solo ed esclusivamente con il centro medico: offre i suoi ovuli al Programma di Donazione e non a una paziente in particolare.  Tutta la  procedura sarà formalizzata da un legale contratto.
 
In Grecia invece operiamo seguendo la legge 3089/2002 sulla riproduzione umana medicalmente assistita.
Secondo tale legge l’accesso alla fecondazione è consentito sia per motivi procreativi sia per evitare la trasmissione di malattie genetiche; possono ricorrervi coppie coniugate o conviventi e donne singole. E’ consentita la diagnosi genetica preimpianto e la donazione di gameti ed embrioni in forma anonima. Anche qui l'identità dei donatori/trici non può essere rivelata.

iscriviti alla nostra newsletter

Errore

news

Una nuova speranza per la cura del...

07/02/2012

Negli Stati Uniti è stato dato il via libera per sviluppare per la prima volta un testicolo artificiale per l...

leggi tutto >>

news

Le novità della fecondazione assi...

04/03/2010

Dagli studi svolti in Perù, a Lima, è emerso che i tassi di gravidanza ottenuti tramite la fecondazione dolc...

leggi tutto >>

news

Stop ai bombardamenti ormonali con...

04/03/2010

Grazie alle nuove tecnologie per la fecondazione assistita le donne non subiranno più i cosiddetti “bombard...

leggi tutto >>

sedi

Qui puoi trovare la sede Gamete donation presente nel tuo territorio e avere la possibilità di metterti in contatto con la struttura.